Tartufi Savini a Napoli

Quando sono stata invitata dalle amiche e colleghe Francesca Romana Barberini e Teresa Caniato, che ha curato l’ufficio stampa, da Enzo Coccia per una giornata sul tartufo e sulla proposta Savini presso la pizzeria La Notizia, mi son messa a segnalarla a dei Pizzaioli che stimo. Ricettivi, curiosi e che mi dan retta.

Fra i tanti è stato un gran piacere ritrovare il sempre attento e umano Paolo Pagnani, titolare della mitologica pizzeria Brandi entusiasta.

Pagnani ha fatto l’umile ed efficiente “inviato” di questo blog. Mi ha fatto pure un report ben fatto: “un seminario molto interessante, dettagliato. Un prodotto che non utilizzo ma che mi interessa molto!”.

Bene due volte: obiettivo centrato e una nota. Ovvero: mi ha commosso questa disponibilità del titolare di una pizzeria di quel livello e storia. Ho il privilegio di conoscerlo, Pagnani, mentre molti ancora non danno un questo locale storico.
Ho fatto moltissime cose per la pizza napoletana e molte lei ne ha “fatte” per me ma il signor Brandi le ha superate tutte. E gli sono grata.

Come lo sono ai molti pizzaioli che ho scoperto in questi anni, oggi nell’Olimpo internazionale, che ancora oggi affettuosamente lo ricordano.

Che dire di questo Road show di Savini Tartufi? Molto bello, nei migliori locali d’Italia. Poteva mancare mai Enzo Coccia? Iniziatore di ogni storia gourmet della pizza napoletana. Giusto andare da lui. Bravo!

(Foto di Paolo Pagnani. Nella foto con Enzo Coccia)