Indagine sulle molestie alle donne

Indagine Cpo Fnsi: l’85% delle giornaliste ha subito molestie sessuali.
Me la rido. Per non piangere.
Ci sono donne che non debbano sopportare il peso di essere donne?
Povere sventurate quelle piacenti. No: quelle non hanno proprio diritto ad essere ascoltate invece che guardate. Ad andare avanti con la forza delle proprie capacità. Ah già non è questione di genere: siamo pure in Italia!

Storie di donne.
Far un sorriso di circostanza per celare l’imbarazzo, far finta di non capire certi discorsetti o sguardi, rinunciare a delle posizioni a favore di altre più intraprendenti.
Sensazioni inspiegabili che ti spiegano altrettanto inspiegabili accadimenti. Domande su figlio, compagno, marito. Indagine a volo d’uccello, distratto e poi serio su stato di felicità o infelicità da cui non riesci a smarcarti.
L’ultima: un vecchio collega che accolgo a Napoli per un convegno e da cui mi congedo un po’ perplessa un’ora dopo, preso un caffè. Solo per educazione l’indomani mattina gli auguro buon viaggio di ritorno e lui alla mia domanda “Hai riposato bene? mi fa: “E come dovevo riposare? Ho dormito solo!”.
Nota: In fumo i mille progetti di collaborazione professionale.
La verità che siamo molto lontani da rispettare donne, immigrati, oppositori politici, bimbi, cani, disabili e persone più in gamba di noi, che siano donne o uomini. Vige la regola del più forte e del più sfacciato. E vincono i maschi a prescindere.
#vivaledonne #donnegiornaliste