Sommelier del Pomodoro la lezione alla Città del Gusto Gambero Rosso

Piscitelli e Luongo con Piennolo del Vesuvio Dop Giolì

Piscitelli e Luongo con Piennolo del Vesuvio Dop Giolì

Continua il progetto #sommelierdelpomodoro avviato nei mesi scorsi con l’amico e collega sommelier Tommaso Luongo. L’incontro tra di noi ha mosso da una considerazione: “Del pomodoro, re della tavola tricolore, non sa si nulla. Se non diversi dettagli agronomici”.

Ma come avvicinare il pubblico ai prodotti artigianali che stanno facendo la differenza in molte regioni, non ultima la Campania?

Come gli addetti al settore – chef, pizzaioli, degustatori, produttori –  possono spiegare in maniera chiara la differenza tra un prodotto eccellente ed uno comune?

sommelierdelpomodoro_piscitelliManca un registro descrittivo – ormai patrimonio del vino e dell’olio, ad esempio – delle sensazioni gusto olfattive del pomodoro. Eppure questo frutto è immancabile sulle nostre tavole ed è forse l’ingrediente più comune al mondo.

Così a giugno per il nostro evento fuori salone di Vitigno Italia ci siamo inventati una serata al Rari Nantes (qui su Scatti di Gusto)  in cui abbiamo coinvolto il pizzaiolo Guglielmo Vuolo, ideatore della Carta dei pomodori, il panettiere gourmet Stefano Palgiuca, il produttore di Pomodorino di Corbara Carlo D’Amato , il Consorzio Campi Flegrei, Ischia e Capri e l’Aibes Campania che ci ha preparato degli straordinari cocktail a base di pomodoro. Così abbiamo presentato l’iniziativa.

sommelier_delpomodoroSommelier del pomodoro © propone la degustazione tecnica e la conoscenza del pomodoro. Per conoscerlo, riconoscerlo, apprezzarlo e sceglierlo.

Ieri su invito di Serena Maggiulli della Città del Gusto Napoli, che ringraziamo per l’interesse al progetto, abbiamo portato queste idee al corso Professione pizzaiolo del Gambero Rosso.

Il riconoscimento più bello è stato da parte del maggiore degli allievi, un ragazzo che sembrava avvezzo a tutto: “non ho mai sentito una cosa così” ha detto. Parlava della nostra panoramica della tecnica di degustazione del pomodoro e dei suoi abbinamenti sulla pizza e a tavola.

Allora abbiamo capito di essere sulla buona strada. Felice pomodoro a tutti. :)))sommelier_pomodoro_gamberorosso

Grazie alla azienda Giolì di Angelo di Giacomo per il suo POMODORINO DEL PIENNOLO DEL VESUVIO DOP rosso e giallo e alla azienda I SAPORI DI CORBARA DI CARLO D’AMATO per il suo Pomodoro Corbarino in acqua e sale e il suo San Marzano in salsa.

Grazie al maestro GuglielmoVuolo che con gli allievi del corso ha preparato le pizze con i vari pomodori.