Vitigno Italia, il programma della giornata conclusiva

VITIGNO_ITALIA_2015
Ultima giornata di Vitignoitalia. Per tre giorni Castel dell’Ovo, patrimonio Unesco è stato aperto al pubblico nel pomeriggio, mentre le mattine sono riservate agli operatori esteri e alle contrattazioni OneToOne che si svolgono a porte chiuse nella Sala buyers del castello. Cinquemila gli operatori economici nazionali invitati e 25 i buyer internazionali accreditati.

Il calendario di appuntamenti è fitto tra convegni, presentazioni e degustazioni guidate. Tra le novità anche uno stand di Poste Italiane dove potrà essere apposto il timbro celebrativo dell’evento.

L’Immagine 2015 di Vitignoitalia è opera dell’artista Gennaro Regina che ha rappresentato il golfo di Napoli come golfo di vino con un calice di rosso che colma il cono del Vesuvio e un Castel dell’Ovo che assume la sagoma di una bottiglia distesa nel mare: un omaggio a Napoli che per tre giorni diventa capitale mediterranea del vino italiano.

Vitignoitalia è un progetto di Hamlet srl, realizzato con il patrocinio di Unione Italiana Vini e Movimento Turismo del Vino; con il patrocinio di Comune di Napoli e con la collaborazione di Unioncamere Campania, Assessorato all’Agricoltura di Regione Campania, ICE Italian Trade Agency.

In linea con il tema rilanciato ad Expo dell’Ambiente per il quarto anno consecutivo Vitignoitalia abbraccia l’ambizioso progetto di sostenibilità per ridurre al minimo l’impatto ambientale della manifestazione (i materiali utilizzati per l’allestimento sono eco-sostenibili) e presenta l’innovativa macchina tritavetro “Sbriciola” messa a punto da YES srl che permette di smaltire il vetro riducendolo di un decimo.

IL PROGRAMMA DEI CONVEGNI E DELLE DEGUSTAZIONI DI MARTEDÌ 26 MAGGIO
ore 15.00 Workshop Dieta Mediterranea Expo 2015: “Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un’arte. La Dieta Mediterranea a Expo 2015”. Relatori: Consigliere Salvatore Pace “Il Comune di Napoli per Expo 2015”, Dott. Lucio Parascandolo “La Fondazione ITS BACT e il Convivio Mediterraneo”, Dott. Aniello di Vuolo “La sicurezza alimentare e il processo NHACCP: il primo laboratorio”, Dott. Guglielmo Chinese “Polo Mic: il Made in Campania”, Dott.ssa Anna Zollo “E-commerce e frodi alimentari: conoscere il fenomeno per difendere la qualità e i consumatori. Moderatore: Dott.ssa Stefania De Sio – Communication Manager Fondazione ITS BACT
ore 17.00 La qualità delle produzioni ecosostenibili del basso Cilento: l’esperienza del progetto ITEO. Relatori: Prof. Raffaele Sacchi | I risultati del progetto Iteo e le sue ricadute nel territorio del basso Cilento, Prof. Emilio Guerrieri | La lotta ecosostenibile alla dacus oleae
Dott.ssa Maria Luisa Ambrosino | Laboratorio di analisi sensoriale di oli del Cilento

ore 14.30 “In viaggio tra i vini delle coste campane, dai Campi Flegrei al Cilento, toccando Capri e la Costiera Amalfitana” In degustazione Vini di La Sibilla, San Salvatore 1988, Scala Fenicia, Vigne di Raito. A cura della Delegazione di Napoli – Comuni Vesuviani

ore 15.30 La storia in un bicchiere: Roccae Monfinum… la potenza di un antico vulcano che si esprime in vitigni imponenti. In degustazione Vini dell’az. TELARO. A cura della Delegazione di Caserta

ore 16.30 Presentazione dell’antologia: “Vino, Eros e Poesia. Da Omero ai Nostri Giorni”. Interverranno: Paolo Saggese curatore del libro, Alessandro Di Napoli curatore del libro. I poeti Antonio Spagnuolo e Ugo Piscopo. In degustazione Vini dell’azienda Terredora. A cura della Delegazione di Avellino

ore 17.30 “La personalità poliedrica dei rosati declinati al femminile”. In degustazione: Vini delle aziende Masciarelli, Villa Matilde, Tenuta Cavalier Pepe e Feudi di San Gregorio. A cura di Fisar in Rosa